REVAS

Chi sei?
Revas, un team composto da sei persone: Niccolò, amministratore delegato e studente, ha lavorato per 5 anni in diverse aziende, Samantha, laureata in interfacce della comunicazione, si occupa di esperienze dell’utente, Davide, studente di scienze cognitive, gestisce la parte di design UI, Luisa, studente di ingegneria informatica e gestione d’impresa, si occupa di implementazione di UI, e Daniel che gestisce l’area database e back end.

Cosa fai?
Revas è una piattaforma per il terzo settore, un insieme di applicazioni che permette agli enti no-profit di svolgere al meglio le proprie attività, risparmiando al massimo tempo e risorse in modo da ottimizzare gli stessi per aumentare l’impatto positivo sulla società.

Quando hai iniziato?
L’attività è nata a novembre del 2017, attraverso il percorso di advisory offerto da Impact Hub. La fondazione vera e propria dell’azienda è avvenuta a febbraio 2018, momento in cui è stata attivata anche la membership che ha permesso al team di iniziare a lavorare all’interno degli spazi di coworking di Impact Hub.

Perché hai scelto Impact Hub?
Abbiamo scelto Impact Hub perché ci sembrava un buon posto dove lavorare, che ci ha offerto inizialmente la flessibilità di cui l’azienda aveva bisogno, soprattutto grazie alla possibilità di scegliere diversi piani di membership con orari diversi e costi contenuti. Successivamente, nel momento in cui abbiamo ottenuto l’accesso a nuove risorse, abbiamo deciso di sottoscrivere una membership Anchor, che ci ha permesso di lavorare tutti assieme su un tavolo fisso in openspace, piuttosto che dover coordinare le nostre attività individuali da remoto. Paradossalmente, per come sono impostate le dinamiche sociali interne ed esterne alla nostra azienda (intratteniamo rapporti amicali con gli altri hubber e organizziamo molte attività all’interno della community) lavorare a Impact Hub ha diminuito la produttività del team, però lo ha reso più resiliente di fronte allo stress lavorativo. Se dovessimo tirare le somme, decidere di lavorare qui è stata una buona scelta, poiché nel caso avessimo scelto altri ambienti avremmo forse aumentato la produttività, ma il team avrebbe rischiato di sfaldarsi molto più facilmente.

Perché dovrei scegliere Revas?
Perché è una piattaforma molto semplice da usare, che racchiude molti servizi in un unico portale, facilità la collaborazione all’interno di un team, ed è personalizzabile a seconda delle esigenze dell’associazione che ne fa uso.

Tre parole per descrivere Impact Hub:
Accogliente, Amichevole, Sicuro